Melindo camminava sempre come se fosse su un cornicione poco più largo di una spanna. Metteva attentamente un piede davanti all’altro tenendosi in equilibrio allargando leggermente le braccia e guardando in basso dove posava i propri passi. Melindo aveva cinquantaquattro anni ed un Gilera color panna, tenuta insieme con delloContinue Reading

IP Address

  Seduto sulla poltrona, presi i cavi di connessione, e cominciai a guardarli.Non volevo tornare laggià, non ancora, almeno.Non avrei saputo piu’ cosa fare, cosa dire, come comportarmi; e se poi l’avessi incontrata ancora?Forse, entrando con una identità diversa … ma no, stavo dicendo stronzate, e lo sapevo benissimo.Lei miContinue Reading

Io sono solo un granello di sabbia, un granello di sabbia come ce ne sono a miliardi. Non ti sei mai accorto di me, ma oggi voglio catturare la tua attenzione. Sei cosciente della mia esistenza solo se ti entro in un occhio o se mi deposito sul tuo paninoContinue Reading

Ora che hanno tagliato i rami degli alberi davanti casa, la luce notturna del lampione arriva fin dentro la camera da letto. Riesce ad illuminare la scrivania ed il comodino dove è appoggiato il libro che stavi leggendo. Anche la luce della luna è gialla, stasera, ed illumina il muroContinue Reading